guarda che è normale mamma

Che passeggino comprerai?

Quello che pensavo prima.

non devo spendere troppo, cioè, è un passeggino no?

Chissenefrega del fronte mamma fronte strada, i bambini guardano il mondo. (cfr. pag.369 del mio meraviglioso libro “guarda che è normale“. ah, sì, ho scritto un libro #sapevatelo. No perchè son passati due mesi e ho amici che si stupiscono, quindi il dubbio di non averlo pubblicizzato bene mi viene… vabbè, l’ho scritto. su amazon c’è lo sconto. #compravatelo 😉

La cosa più importante è che sia leggero e non occupi troppo spazio che poi, se no, non entro in ascensore

Si deve chiudere con una mano per metterlo in macchina.

Maniglia singola noooo. Che poi se no i sacchetti della spesa dove li attacco?

Quello che penso oggi.

Ma spendili ‘sti soldi, che poi ok se fai solo un figlio ti dura tre anni, ma se ne fai due te ne vai in giro ALMENO sei anni con lo stesso passeggino. Che ti piaccia, che sia resistente, che se anche spendi un po’ di più è l’accessorio che ti rappresenterà di più per tutto ‘sto tempo. Chiedi ai nonni, vai su ebay, fai quel che vuoi, ma compra quello che vuoi, quello che ti piace, quello che ti fa venire voglia di uscire. Se no poi per sei lunghissimi anni guarderai quel modello guidato da un’altra mamma e ti chiederai “ma io perché non l’ho preso”. Sob!

Ahahah. Il fronte mamma è supernecessario. Non credere a chi ti dice di no. Quando diventi mamma poi, per almeno sei mesi, vuoi guardarlo in faccia. Magari al secondo giro ti pesa meno girarlo, ma al primo proprio non vuoi (cfr. pag. 369 sempre quella, sempre del meraviglioso libro)

Ah silviè, abiti al pian terreno, ma che te frega dell’ascensore?

Ok, la chiusura a ombrello è il “dettaglio” che mi ha fatto abbandonare l’idea del mio passeggino adorato e desiderato. Non volevo staccare ruote e metterle nel bagagliaio. Ho scelto la praticità. Che poi se ho il guinzaglio dei cani in mano come faccio a chiudere il passeggino? Ora, tutto bene, ma: i cani li metti in macchina e POI chiudi il passeggino. Così come con due figli. Prima posizioni la grande dentro e POI fai il resto. E ok, se prendi la macchina tutti i giorni magari ci sta che la chiusura con un unico pratico gesto sia comoda. Ma Silviè, sempre tu, se la prendi una volta a settimana se è tanto… ma che te frega di staccare le ruote?

Maniglia singola no? Ok, magari i quattro sacchetti che attacchi al tuo passeggino con la maniglia singola non li avresti potuti portare, tu ne metti due di qua e due di là. Ma perché il negoziante non ti ha detto che un giorno avresti avuto due figli e quindi avresti dovuto guidare con una mano sola e quindi la maniglia unica ti avrebbe “leggermente” aiutato nella gestione delle curve? Non è che ti possono dire tutto, ma io ora lo so, tu che leggi. Di figli magari ne farai due. Chiedi già ora come si guida con la pedana. CHIEDILO. Salva la schiena.

Ah già, la schiena. Quello che non potevo sapere è che gli altri passeggini, quelli desiderati, hanno i manici che si allungano. Cioè, io oggi sono andata qui e ho provato un passeggino con i manici allungabili. E ho guidato senza essere a forma di C. Sempre tu, signor negoziante, magari dillo alla mamma alta 175 che ci sono modelli che non ti fanno andare in giro gobba.

Cioè, io martedì ho fatto la risonanza magnetica per la mia povera schiena. Non dico che sia colpa del passeggino (perché è colpa del santo quasi unenne di 12epassachili, diamo a Cesare quel che è di Cesare) però di sicuro se camminassi dritta male non mi farebbe.

Insomma, dichiariamolo.

Ho comprato l’Inglesina. E al primo giro mi sono anche trovata benissimo, giuro.
Ma oggi ho provato il Bugaboo. E signori miei, già lo avevo capito prima, ma io ero (sono, sarei) proprio una mamma da Bugaboo. Che il nuovo modello è per le mamme che vanno dappertutto. Ma anche per le mamme come me che non ci vanno, vi assicuro, è super ok.

Sarebbe stato color sabbia.

Bugaboo buffalo, il modello nuovo. Quello che va dappertutto. Stavo a casa, anche con il modello vecchio.

 

PS: per una panoramica un po’ più ampia della mia, basta cliccare qui

 

Leave a Comment

Comments (7)

  1. io non ho potuto scegliere nel senso che è stato un regalo dei nonni paterni e io ero convalescente, ho mandato il mio compañero a scegliere questo fondamentale utensile confidando nell’atavico senso pratico maschile. Ebbene mi trovo con un trattore cingolato per casa. E abitiamo al secondo piano di un palazzo storico, rigorosamente senza ascensore. No lift. Acciderbolina, eh?

  2. Coming out: io sono una di quelle che non ha avuto problemi a non vedere sua figlia in faccia causa passeggino solo fronte strada. Monomaniglione sì, i bi-cosi sono inguidabili. Corso pre-pedana obbligatorio o al primo marciapiede il poverino che viaggia sulla pedana viene eiettato malamente nella prima pozzanghera. Bye 🙂

    1. vogliamo parlare anche delle facciate, se il suddetto marciapiede non lo vedi, di quella che sta sulla pedana e che quindi va a sbattere contro la maniglia? bei momenti. spiegaglielo che non è colpa mia! 😉