img_1604.jpg

i libri degli altri

Come se non fossi femmina

‘Dove le figlie vengono al mondo con la sola responsabilità della gioia che provocano’. Un libro. Un racconto personale. Tante ‘lezioni’ da imparare. Figlie femmine lo siamo state tutte. Mamme di, magari no. Ma va bene anche per quelle di maschi, confermo io. Perché alla fine sono ‘solo’ appunti d’amore.

Annalisa Monfreda ha la mia età. La guardo con ammirazione da anni. Ancora prima di averla come direttore. Soprattutto quando prende le sue figlie e le porta in posti bellissimi (e loro mangiano zuppe immangiabili che i miei neanche annuserebbero) perché le vacanze non devono essere per forza costruite su di loro. Perché siamo prima adulti che genitori. E quel che amiamo può restare. Già solo questo dovrebbe bastare a far capire il perché di tanta ammirazione. Poi quindi ha scritto un libro, tra un numero di @donnamoderna e l’altro e quindi il resto vien da sé. In più l’ha fatto con l’altro mio direttore, quello che fa i libri appunto. Insomma, io tipo cheerleader. Leggetelo. 🧡

Leave a Comment