img_0781.jpg

guarda che è normale i libri degli altri Incontri

Dis-ordinary Family

La storia è semplice. Lei ama lui. Lui ama lei. E vissero felici e contenti.

Nel prima c’è una relazione durata 18 anni e un bimbo, per lei. La voglia di diventare padre, per lui. Nel dopo una sorellina per quel bimbo. E una famiglia nuova, formata da 4 persone, di cui due, quelle adulte, hanno scritto un libro per raccontarla. E nonostante all’apparenza sia uno dei tanti libri sulla maternità (eh, ce ne sono tanti sì, so di cosa parlo 😜) il succo è ben un altro. Il succo è che si deve inseguire la felicità, sempre. Anche quando non sembra la strada più semplice o giusta. Anche quando ti dici ma dai va bene così. Bene non è felicità. Deve vincere la felicità, anche per insegnarla a quel bimbo e alla sua sorellina. Oggi quel libro l’ho presentato in Mondadori di via Marghera. Si chiama Dis-ordinary family, come loro (che sono @disordinaryfamily). E di quella felicità ne ho vista un bel pezzetto.

Leave a Comment