unnamed-2

cose belle musica

Capolavoro Duets: ecco perché

Due anni fa me lo disse durante un’intervista a Sanremo e pensai ‘sarebbe bellissimo’. Ho ascoltato #duets. E bellissimo lo è.

Bellissimo come che in tanti abbiano detto sì. Si sente l’umiltà del partecipare a un progetto corale, senza tirarsela. Si sentono anche i no, tra le righe. Ed è un peccato. Ma peggio per voi.

Questo è un cd che riempie il cuore di gioia, a noi nati negli anni 80.
Non solo perché siamo il target perfetto, noi cresciuti dalla tv, tra Uan e Four.
Non solo perché oggi siamo anche (tanto) quello che abbiamo guardato (e ne ho già parlato qui, non si dica che non sono il target perfetto di questa operazione. Non posso neanche spiegare davvero a parole quanto i cartoni facciano parte di me, senza sembrare una nerd invasata. Forse lo sono).
Non solo perché chi più chi meno porta nel cuore un personaggio particolarmente amato (o in cui si è identificato). Io anche sul braccio (sempre a proposito del target perfetto. O della nerd invasata).
IMG_8156
Non è un bastone. Non è lo scettro lunare di Sailor Moon.
Non solo perché le cassettine di Fivelandia le abbiamo consumate da tanto le abbiamo ascoltate nei viaggi in macchina con mamma e papà.
No. È anche perché ora siamo noi quelle mamme e quei papà. Ma i nostri figli non sanno cosa sono quei cartoni (salvo casi particolari di madre patologicamente deviata che sta facendo vedere tutto, piano piano, uno dopo l’altro -io. Al momento siamo tra Holly, Benji e Julian Ross. Creamy già padrona di casa).
Ma sanno bene chi sono Ax Arisa Emma Michele Ermal Francesca Benji Fede, ecc, ecc, ecc, per 16. (Che cosa splendida ha fatto la Berté?).
E allora ascoltano. Dicono questo l’ho visto, questa la so. E giocano a riconoscere le voci.
E mentre loro ascoltano io canto. 
E so che i viaggi in macchina per qualche tempo profumeranno un po’ di più della mia infanzia.
Che da oggi sarà un po’ anche la loro.
Grazie Cristina, ieri oggi e domani. 
Va bene così.
Va benissimo così.
IMG_8157
PS. Si ringrazia Warner per averci fatto ascoltare Duets molto tempo prima. Io ne scrivo oggi, a link ascolto scaduto, mentre loro aspettano compulsivamente il 10 novembre, quando finalmente sarà fuori per sempre. Perché dite quello che volete, ma le sigle, alla fine, rimangono le canzoni preferite dai bambini. Basta farle ascoltare, provare per credere.
PS2. Cristina mi ha chiesto quale fosse la mia preferita. Ho risposto Ermal, nonostante Piccoli problemi di cuore non fosse neanche un mio cartone. Ma è capolavoro. E poi tutte le altre. Non ne salto/saltiamo neanche una.
 PS3: Io ora SOGNO IL CONCERTONE. Ciao.
unnamed-2

Leave a Comment

Comments (1)